Panoramica

Il Sultanato dell’Oman si trova nella penisola arabica, con quattro governatorati, Muscat, Dhofar, Musandam e Buraimi. Ha una posizione strategica e una ricca geografia fisica a causa di un enorme deserto di Rub Al Khali, oasi alvee e lunghe coste sul Golfo Persico, sul Mar Arabico e sul Golfo di Oman.
Il Sultanato dell’Oman, insieme all’Islanda, si colloca al 2 ° posto tra i Paesi più sicuri e protetti al mondo secondo il Rapporto WEF 2019 (Forum economico mondiale – Rapporto sulla competitività dei viaggi e del turismo).
Il Desert Quarter Desert, o il deserto di Rub Al Khali in arabo, è il deserto più grande del mondo, situato nella parte meridionale della penisola arabica e condiviso da Oman, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita e Yemen.
Nel sud dell’Oman, il Rub Al Khali si trova nel Governatorato di Dhofar, in cui la più grande città Salalah è la capitale.
Il Governatorato di Dhofar è stato una delle principali regioni di origine di incenso nel mondo per secoli. Al giorno d’oggi, l’incenso di alta qualità è ancora raccolto da Boswellia Trees in Dhofar e disponibile su The Frankincence Mercato Al Haffa Souk.
Dhofar è la patria di molte tribù, tra cui: le tribù delle montagne Jeballi, le tribù delle città e le tribù del deserto.
Il clima a Dhofar è subtropicale da metà giugno a metà settembre, inizia la stagione dei monsoni chiamata Khareef e contrasta il clima molto bello che si avvicina ai 28 gradi Celsius durante il resto dell’anno.